Superstar Adidas - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Superstar Adidas | Spedizione Gratuita

LATINA A dir poco entusiasmante è stato il campionato del Latina, che ha visto la formazione nero-azzurra riuscire nell’impresa di raggiungere, alla prima e storica partecipazione superstar adidas al campionato di Serie B, il terzo posto in classifica, che gli permetterà di giocare i play off, Forse meno esaltanti rispetto alla stagione calcistica dei laziali, le divise prodotte da Macron che consistono in tre kit forse un po’ avari di personalizzazione, vuoi anche per la mancanza di un contratto diretto con l’azienda bolognese, La prima maglia è caratterizzata da un modello a strisce verticali piuttosto larghe interrotte nel pannello posteriore da un grosso inserto blu che contiene le numerazioni bianche, Il kit si completa con pantaloncini e calzettoni neri con inserti blu, Bianca con inserti nero-azzurri su colletto e fianchi, è invece la divisa away: mentre il terzo kit consiste in un completo arancione con colletto e bordo manica bianchi e un inserto nero-azzurro posto in prossimità dello stemma societario..

MODENA Dopo la parentesi Givova riprende il sodalizio tra la formazione emiliana e il partner tecnico Erreà, che ha vestito il Modena nello strepitoso campionato che ha portato la squadra di Novellino alla conquista dei play off, Le tre divise sono accomunate dallo stesso modello, contraddistinto da una semplicità quasi eccessiva, in cui l’unica nota di colore è riservata al piccolo inserto presente sul colletto a girocollo e ai loghi del brand emiliano, Non manca comunque l’elemento caratterizzante, rappresentato in queste divise dalla figure della Ghirlandina, la torre del Duomo di Modena, impressa in tono su tono sul fianco sinistro, La prima divisa è come da tradizione gialla con pantaloncini e calzettoni blu, mentre il bianco e il blu sono i colori scelti per le partite fuori casa, Le divise da trasferta sono state superstar adidas composte in diversi abbinamenti tra maglia, pantaloncini e calzettoni nel corso della stagione..

NOVARA Per celebrare il compleanno numero 105 del Novara, Joma ha proposto una collezione segnata da un taglio molto classico, Il modello scelto, il medesimo per tutte e tre le maglie proposte per la stagione, presenta un colletto a polo evidenziato da un ampio scollo a V e si distingue per la vestibilità superstar adidas piuttosto abbondante, Su tutte le maglie è presente lo stemma societario in trasparenza sull’intero pannello frontale, mentre lo stemma cucito sul petto è sormontato dall’iscrizione dorata, in un quanto mai inutile ed inopportuno inglese, “105th professional football history”, Altra scelta decisamente discutibile è quella della personalizzazioni dorate e con i nomi in stampatello minuscolo, davvero incomprensibili seguendo la partita dallo stadio e difficilmente leggibili anche davanti alla televisione, La divisa casalinga gioca con il classico abbinamento tra maglia azzurra e pantaloncini e calzettoni neri, In occasione del centenario della nascita del grande attaccante Silvio Piola, è stata prodotta una divisa speciale che sfoggiava lo stemma societario degli anni Trenta sormontato dall’iscrizione dorata “Silvio Piola 100”; una bella iniziativa ma che nulla ha da spartire con i lavori mozzafiato dedicati al calciatore azzurro da Lazio e Pro Vercelli, La divisa da trasferta è rappresentata da un completo bianco con inserti blu e numerazioni dorate; mentre la versione third è composta da una maglia gialla con inserti blu e pantaloncini e calzettoni blu..

PADOVA Ritroviamo Joma parlando delle divise del Padova, che dalla prossima stagione saranno prodotte da Macron. Oltre allo sponsor tecnico tuttavia, dalla prossima stagione cambierà anche la categoria della formazione veneta, condannata alla retrocessione in Lega Pro. La prima maglia resta immutata dalla passata stagione ed è caratterizzata dal colletto a polo rosso chiuso da affascinanti laccetti. Rossi anche i bordo manica, i loghi dello sponsor tecnico e le personalizzazioni. La divisa da trasferta mantiene le stesse caratteristiche della prima ma inverte l’accostamento cromatico. Più moderna la terza maglia, nera con doppie pinstripes orizzontali bianche.

PALERMO Nessuna novità per quel che riguarda le divise del Palermo prodotte da Puma, che rimangono le stesse dell’ultima stagione disputata in Serie A, I siciliani, che dopo un avvio con il freno a mano tirato hanno letteralmente ammazzato il campionato, hanno disputato le gare interne con la superstar adidas tradizionale maglia rosa, impreziosita da una trama a quadratini tono su tono che conferiscono un aspetto più lucido alla casacca, La maglia presenta un colletto alla coreana nero, con un doppio bordino rosa e due sottili bordo manica neri, A completare il kit pantaloncini e calzettoni neri con inserti rosa, La divisa away è invece rappresentata da un completo nero abbellito da una banda orizzontale rosa che attraversa la maglia all’altezza del petto, Rosa anche il colletto a girocollo, le personalizzazioni e i bordo manica, Completa la collezione la terza maglia, interamente bianca attraversata dalla spalla destra al fianco sinistro da una doppia banda diagonale rosa e nera, In questo caso le personalizzazioni sono nere mentre colletto e bordo-manica sono rosa, La maglia è stata abbinata alternativamente con pantaloncini e calzettoni bianchi oppure neri..

PESCARA Molto personalizzate, e non è una novità in casa Erreà, le divise del Pescara prodotte anche in questa stagione dal brand emiliano. La prima divisa è contraddistinta dalle iconiche e pressoché uniche nel panorama calcistico italiano, strisce verticali bianco azzurre. Lo spessore scelto in questa versione è notevolmente maggiore rispetto alla passata stagione disputata in Serie A, e inoltre le strisce sono accompagnate da due sottili linee verticali a contrasto riprese anche sui calzettoni. Le personalizzazioni sono blu navy mentre i pantaloncini e i calzettoni sono bianchi con inserti azzurri. Lo stesso modello con colletto a polo contraddistingue anche la divisa da trasferta, colorata di un bel blu acceso. Il colletto e i bordo manica sono bianchi e la maglia è attraversata verticalmente, in prossimità dello stemma societario da una serie di sottili pinstripes bianco-azzurre che riprendono i colori societari. Il pannello posteriore, oltre alle personalizzazioni azzurre bordate di bianco, ospita la figura del delfino, simbolo del club, raffigurato per intero e purtroppo parzialmente coperto dallo sponsor di lega applicato sotto le numerazioni. Completano il kit pantaloncini blu con inserti bianco-azzurri e calzettoni blu navy. Molto curata infine, anche la terza divisa rossa, rispolverata dagli anni Novanta, arricchita da un riuscito colletto a polo bicolore bianco-azzurro. Presente anche in questa versione il delfino nella parte posteriore della maglia.

REGGINA Firmate da Lotto le divise della Reggina, che ha “festeggiato” il centenario in una delle stagioni più tristi della sua storia, culminata con la retrocessione diretta in Lega Pro, Molto riuscita la prima maglia, contraddistinta dal tradizionale amaranto ed arricchita da quattro graffi bianchi sulla spalla; un motivo che richiama lo stemma del club, Il kit si completa con pantaloncini amaranto e calzettoni bianchi per quello superstar adidas che, al momento della presentazione, un commentatore del nostro sito definì felicemente “uno stile Chelsea” anche se va detto che in numerose occasioni sono stati utilizzati calzettoni neri, come possiamo notare nell’immagine, La divisa da trasferta è interamente bianca e presenta il motivo a graffio amaranto; in alcune occasioni la divisa è stata “spezzata” da pantaloncini neri, Molto bizzarra la terza divisa che propone un’insolita maglia azzurra (o meglio color Maldive come si evince dal sito ufficiale della Reggina), anch’essa “graffiata” in amaranto, abbinata con pantaloncini e calzettoni neri, Particolare e audace, anche se francamente inguardabile, la composizione utilizzata contro il Siena che prevedeva maglia azzurra, pantaloncini amaranto e calzettoni neri..

SIENA Continua il rapporto tra il Siena e Kappa, che ha dato vita nella stagione appena conclusa a ben quattro divise, La prima è rappresentata da una maglia bianconera a strisce verticali di medio spessore, interrotte nella parte posteriore della maglia e assenti sulle maniche, interamente nere, A caratterizzare la maglia è senza dubbio il colletto a polo bianco circondato da uno spesso girocollo, Il kit si completa con pantaloncini e calzettoni bianchi con inserti neri, Per le gare in trasferta, Kappa propone due modelli molto colorati, contraddistinti da un colletto a girocollo e doppia banda orizzontale bianconera sul petto, I due completi, utilizzati anche dai portieri, sono rispettivamente rosso magenta e verde menta, Prevista infine una quarta versione, utilizzata soprattutto in Coppa superstar adidas Italia e che personalmente vorrei vedere come prima divisa in pianta stabile, Il kit in questione è completamente nero con colletto a polo e numerazioni bianche e presenta una banda orizzontale bianca all’altezza del petto..



Messaggi Recenti