Scarpe Adidas Bianche - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Scarpe Adidas Bianche | Spedizione Gratuita

La maglia attuale del Club Atlético Boca Juniors è probabilmente una delle casacche più longeve della storia del calcio, una casacca che inizia a prendere forma nel lontano 1907 in cui lo sfondo accoglieva una banda gialla trasversale, scarpe adidas bianche Dopo sei anni, nel 1913, la maglia prende la forma definitiva e quella banda gialla diventa orizzontale, andando ad abbracciare una maglia blu oramai famosissima, Cento anni dopo, la Nike ha deciso di celebrare la storica casacca dei padroni di casa della Bombonera rielaborandola, per l’occasione, in chiave vintage..

Dopo le polemiche dei tifosi, che avevano investito sia la società che lo sponsor tecnico, riguardanti la maglia rosa da trasferta e la contestatissima maglia viola del Verano, Nike ha deciso di farsi perdonare ascoltando le proteste dei boquensi e tirando fuori una maglia semplice e minimale, La casacca, come abbiamo accennato, è interamente blu con la banda amarilla orizzontale che solca il petto e scarpe adidas bianche percorre tutto il diametro della maglia: un disegno semplice e pulito che riporta agli albori del calcio, Sul petto campeggiano lo swoosh Nike e lo stemma del club di Buenos Aires, In particolare, si tratta dello scudetto adottato in occasione del 50esimo anniversario della fondazione del club : sfondo blu attraversato dalla fascia gialla con l’acronimo CABJ..

Unica nota di stile, per così dire, sofisticato sono i lacci che vanno a chiudere un colletto a giro con scollo a V impreziosito internamente da un bordo giallo che riprende la banda frontale e posteriormente dall’applicazione dell’anno 1913, anno in cui questa divenne la prima maglia del Boca, La maglia, per il momento non dovrebbe essere utilizzata in alcuna gara ufficiale, che sia un’amichevole o una partita di campionato, e verrà prodotta in edizione limitata dal club e messa in vendita nei principali negozi sportivi argentini al costo di 399 scarpe adidas bianche pesos (circa 45 euro), Restiamo in attesa di notizie più certe da parte di Nike circa il destino di questa maglia che per adesso dovrebbe placare le ire dei tifosi boquensi..

L’MVP della passata stagione, il fortissimo LeBron James dei Miami Heat, guida la speciale classifica delle 15 canotte più vendute. Il dato è stato diffuso ieri dall’ufficio stampa dell’ NBA, e tiene conto delle vendite del trimestre che va da ottobre a dicembre del 2013. Non è passato molto tempo da quando James, in luna di miele a Venezia questa estate, si meravigliò di vedere in giro un suo personale tifoso che indossava la sua maglia n.6 degli Heat. “Onestamente, è qualcosa di pazzesco”, dichiarò, all’epoca dell’episodio, The Chosen One. “È stato sorprendente”. Francamente non ci troviamo nulla di strano perché stiamo parlando di un giocatore, probabilmente il più forte al mondo, che negli ultimi anni è riuscito a raggiungere picchi di popolarità e di bravura mai visti.

James è al n.1 della classifica stilata in base ai dati di vendita raccolti da adidas, fornitore ufficiale unico per il materiale tecnico della NBA, e dalla stessa lega scarpe adidas bianche attraverso le vendite eseguite sul sito ufficiale NBAStore, Un dato da sottolineare sono le statistiche relative al Black Friday, ovverosia il primo venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento (probabilmente la festività USA più sentita), che è il giorno dello shopping natalizio a stelle e strisce per eccellenza, e al successivo Cyber Monday: in questi due giorni si è stabilito un nuovo record di vendite, raddoppiando il volume di affari registrato nel 2012..

Il secondo posto nella speciale classifica è occupato da Kobe Bryant, l’asso dei Lakers che ha recuperato una posizione rispetto allo scorso trimestre, nonostante sia da poco rientrato dall’infortunio dello scorso aprile (è notizia di stanotte un nuovo stop per un guaio al ginocchio, arrivederci al 2014 ed in bocca al lupo a lui). Sul gradino più basso del podio, un altro infortunato eccellente, quel Derrick Rose dei Chicago Bulls che proprio non riesce a trovare pace per le sue ginocchia, martoriate dagli infortuni negli ultimi due anni. Al quarto e al quinto posto si collocano rispettivamente Kevin Durant (Oklahoma City Thunder) e Carmelo Anthony (New York Knicks).

Qualche altra curiosità: “ Se alla gente piace il mio modo di giocare, allora le piace anche il modo in cui cerco di migliorare, questo è fantastico ” scarpe adidas bianche ha dichiarato James, che viaggia a 25.2 punti di media in stagione, “ Ogni volta che vedo qualcuno indossare la mia maglia, un completo estraneo, è per me motivo di meraviglia, Per me è incredibile essere il n.1 nelle canotte vendute “, Di seguito, ecco la classifica completa : E voi? La maglia di quale campione di basket vorreste trovare sotto l’albero di Natale?.

Il Monza e Live Onlus aggiungono un capitolo alla saga dei “Christmas kit” 2013, inaugurata da Atalanta e ChievoVerona, Il club biancorosso ha deciso di sfidare il Renate domenica 22 Dicembre con una maglia speciale prodotta dallo sponsor tecnico Acerbis, Il modello è quello della seconda maglia 2013-2014, scarpe adidas bianche interamente bianco, decorato dal rosso natalizio delle applicazioni, Sul cuore campeggia lo stemma dei brianzoli, opposto allo speciale logo celebrativo disegnato da Luca Capelli di Ragù Adv..



Messaggi Recenti