Scarpe 720 Nike - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Scarpe 720 Nike | Spedizione Gratuita

Ha raggiunto il suo quinto pallone d’oro, come da pronostico, e inaugurato il 2016 con 7 gol in 6 presenze per ribadire che non ha scarpe 720 nike nessuna voglia di fermarsi qui, Leo Messi è il giocatore più forte del mondo, tanto che adidas Football è arrivata persino a dedicargli un’intera collezione di scarpe, che con la rivoluzione dei segmenti voluta dalla casa tedesca ha portato alla nascita di X, ACE, e appunto di MESSI, Nata nel 2015, la adidas MESSI, ha visto susseguirsi diverse colorazioni, con ultima la colorazione Platinum per celebrare appunto l’ennesimo pallone d’oro del fuoriclasse albiceleste..

Il nuovo anno, quello che ci porterà fino all’Europeo di Francia, è colmo di sorprese per adidas, che con il lancio di ACE 16+ ha messo subito in chiaro le proprie intenzioni: tornare in alto, E le soprese ovviamente non possono che riguardare anche il segmento interamente dedicato a Leo Messi, con la scarpa omonima che verrà sicuramente rivista e portata alla sua seconda versione, alla versione scarpe 720 nike MESSI 16, Siamo davanti a più che una semplice supposizione, dopo aver beccato il giocatore del Barcellona intento a provare una scarpa completamente nera nei centri de La Masia, Poteva essere semplicemente la colorazione nera delle sue adidas MESSI 15, ma la mancanza dei colori sgargianti che vanno a delineare il logo della pulce ci ha fatto subito balzare dalla sedia, e portarci ad analizzare meglio la situazione..

Ad una prima analisi è scarpe 720 nike evidente come la struttura dello scarpino sia profondamente diversa dall’attuale MESSI in commercio, Si vede subito che il prototipo visto sui campi d’allenamento del Barcellona implementa (o così pare) il Tech Fit introdotto prima sulle X 15.1, e poi rivisto e migliorato nella più recente ACE 16+, Anche la tomaia della scarpa pare diversa dalla struttura a cui eravamo abituati nella precedente versione, e questo possiamo notarlo meglio in una foto più ravvicinata del prototipo..

Come si può notare la struttura della tomaia è ben diversa, molto vicina a ciò che abbiamo imparato a conoscere in questi giorni con la nuova ACE. Il sistema di allacciatura pare assente, ad eccezione della parte alta del collo del piede, dove un fiocco lascia intendere ci siano almeno due fori per permettere di stringere la scarpa attorno al piede. Per il resto pare una struttura LaceLess, cioè la tecnologia priva di lacci introdotta con le PureControl, lasciando spazio quindi al PrimeKnit anche per la MESSI 16.

Da qui parte ovviamente il toto-nome : continueranno a chiamarsi semplicemente adidas MESSI 16? O per la versione LaceLess avremo un accostamento dedicato appunto alla pulce? PureSpeed? PureAgility? Siamo solo alla prima puntata, ma le domande iniziano a essere già troppe, Cosa prevedete per la scarpa interamente dedicata a Leo Messi? Rivoluzione PrimeKnit e tecnologia LaceLess, scarpe 720 nike o tecnologia più “classica” con tomaia sintetica e lacci?.

Non è di certo un argomento nuovo, quello dei colori super accesi, delle tomaie con grafiche ai limiti, delle scarpe da calcio che nascono per avere una maggiore visibilità in campo. Non è di certo qualcosa di cui non abbiamo mai parlato, o qualcosa per cui non avete speso una parola. Parliamoci chiaro, il total black (che rimarchiamo è presente ed è acquistabile sul mercato anche per i brand come Nike, adidas, Puma e via discorrendo) non è un colore che riusciamo più ad apprezzare nei campi ai piedi degli atleti professionisti, soprattutto nei club più importanti.

Quello che ormai è noto ed è la “modalità” per lanciare un segnale forte, è semplice: indossare, per un atleta ad alti livelli e scarpe 720 nike che quindi ha molta visibilità, un prodotto no brand, totalmente nero, è il segnale che non c’è sponsor “dietro”, che si sta dicendo “signori io sono libero” o perlomeno “signori il mio contratto di sponsorizzazione con l’azienda X sta terminando…”, Per questo seguiamo sempre con attenzione le situazioni più particolari, anche per capire come si muovono atleti per noi interessanti..

— Gerard Piqué (@3gerardpique) 4 Aprile 2015 Abbiamo voluto fare questa premessa per introdurre una situazione che, per il calcio di oggi, è davvero atipica, Gerard Piquè (non proprio l’ultimo arrivato) twittò non scarpe 720 nike molti mesi fa la foto che vedete sopra, riguardante lo spogliatoio del Barça, dove vediamo i prodotti suoi e di Sergio Busquets: “Dove stanno le mitiche scarpe tutte nere di tutta una vita?”, Caro Gerard, la risposta la sai bene, hai firmato tu con Nike….



Messaggi Recenti