Nike Air Max 720 - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Air Max 720 | Spedizione Gratuita

La Svizzera inserita nel girone con Inghilterra, Olanda e Scozia sa di avere poche chances e di giocarsi tutto grazie alla solidità del gruppo, In porta Marco Pascolo (un futuro al Cagliari), La linea difensiva è formata dal capitano Alan Geiger, da Yvan Quentin, Marc Hottiger, Stephan Henchoz e Sebastien Jeanneret, spesso aiutati da Ramon Vega, Il numero 10 è il fantasista del Bayern Monaco Ciriaco Sforza, che duetta con l’altro ‘tedesco’ (Borussia Dortmund) Stephane Chapuisat, vera stella della squadra, A fare filtro il fosforo e la grinta del giovanissimo Johann Vogel, Marcel Koller è la prima riserva, Raphael Wicky e Alexandre Comisetti seguono, In attacco la boa del Rennes Marco nike air max 720 Grassi attorno al quale guizza il ficcante Kubilay Türkyılmaz, turco di origine e scaltro per natura, Troppo poco, però, considerando che in panchina siedono solamente Sebastien Fournier e David Sesa: non certo dei fenomeni, Patrick Sylvestre, Regis Rothenbühler e Cristophe Bonvin (per lui qualche scampolo) completano il gruppo..

Come ai Mondiali di due anni prima, la Svizzera si affida nuovamente a Lotto, marchio sportivo italiano, Le divise sono piuttosto classiche e peccano di originalità, visto che le principali innovazioni le possiamo trovare anche nella away dell’Olanda, La maglia home è tradizionalmente rossa con un leggero gradiente bianco sfumato all’altezza delle spalle, Classico colletto a polo bianco bordato di rosso (chiuso da un bottoncino), stemma all’altezza del cuore e marchio Lotto dalla parte opposta, Bordi manica biancorossi, calzoncini bianchi e calzettoni rossi, La divisa away riprende esattamente quella dell’Olanda, con il gradiente sfumato molto vistoso che questa volta è rosso su base bianca, Il resto dei dettagli è identico a quello della prima divisa, ad eccezione del colletto che non è chiuso dal bottoncino ma da due inserti in maglieria bianchi bordati nike air max 720 di rosso, Calzoncini rossi e calzettoni bianchi..

I tifosi inglesi cominciano a cantare ‘Football is coming home’ nel tempio di Wembley, l’8 giugno 1996, I ‘Tre Leoni’ guidati da Terry Venables aprono le danze con la tradizionale divisa bianca, La Svizzera risponde con altrettanta originalità usando la maglia rossa, L’Inghilterra comincia a spron battuto e passa con Alan Shearer, in evidente stato di grazia, Gli elvetici di Jorge però rispondono colpo su colpo cogliendo una traversa clamorosa e pareggiando nel finale grazie ad un calcio di rigore di Türkyılmaz, Qualche ora più tardi, al ‘Villa Park’ di Birmingham, la seconda sorpresa, L’Olanda di Guus Hiddink, tra le favorite, sbatte sul muro eretto dalla nike air max 720 Scozia, Tante occasioni ma lo 0-0 finale lascia ai tifosi ‘Orange’ l’amaro in bocca, Ancora il ‘Villa Park’ per la seconda sfida: l’Olanda, vestita con la seconda divisa, liquida la Svizzera che stavolta capitola e viene travolta con un perentorio 2-0, Le reti sono di Jordi Cruyff e di Dennis Bergkamp..

Due giorni più tardi a ‘Wembley’ l’Inghilterra ha l’occasione di rispondere ma il derby con la Scozia si preannuncia complicato. I ragazzi di Venables sono nettamente più forti ma faticano. Un gol del solito Shearer apre in due la partita. Al 78’ il momento chiave: Seaman para un calcio di rigore a McAllister e sul ribaltamento di fronte Paul Gascoigne chiude il match segnando una delle reti più belle della propria carriera. La sfida del 18 giugno con l’Olanda si trasforma dunque nello scontro diretto per chi passerà come prima qualificata. Non c’è equilibrio, però, e ‘Wembley’ va in estasi: Shearer e Sheringham si alternano con una doppietta a testa. Kluivert segna l’inutile gol della bandiera per gli olandesi. L’Inghilterra sogna mentre la Scozia torna a casa con 3 punti d’orgoglio. Ally McCoist, infatti, stende una Svizzera poco motivata al ‘Villa Park’ di Birmingham.

È dal 17 novembre 1993 che la Francia attende in maniera febbrile Euro ’96, Quella sera al ‘Parco dei Principi’ di Parigi andò in scena il requiem del calcio transalpino vecchia maniera, che lascerà spazio alla squadra che sarà capace di vincere tutto a fine secolo, Torniamo a quella gelida serata parigina: sconfitta per 1-2 contro la Bulgaria e Francia (guidata da Gerard Houllier) costretta a vedere Usa ’94 da casa, Una botta tremenda, specialmente perché arrivata dopo la mancata qualificazione ad Italia ’90 e il fallimento di Michel Platini come commissario tecnico ad Euro ’92, La guida dei ‘Bleus’ viene affidata ad Aimé Jacquet, che di Houllier era il vice, Repulisti e ripartenza nike air max 720 da zero, Girone di qualificazione condotto rabbiosamente dopo una partenza molle che determina il secondo posto dietro alla Romania..

Per l’Europeo in Inghilterra (nel girone, guarda caso, ancora la Bulgaria) Jacquet può contare su un gruppo eccezionale. Il portiere è Bernard Lama, estroso numero 1 del Psg all’ultimo torneo come titolare davanti a Fabien Barthez. In difesa il carisma di Laurent Blanc, la potenza atletica di Jocelyn Angloma e Lilian Thuram, le sgroppate di Bixente Lizarazu e la solidità conclamata di Marcel Desailly. I ricambi? Gente come Frank Leboeuf, Eric Di Meco ed Alain Roche. A centrocampo Vincent Guérin, il capitano Didier Deschamps e la funzionalità di Christian Karembeu. In panchina Reynald Pedros, Sabri Lamouchi e Corentin Martins. La classe infinita di Zinedine Zidane ad innescare l’inesauribile Youri Djorkaeff e il futuro milanista Cristophe Dugarry, alternato a Patrice Loko. Bomber di scorta: Mickael Madar.

La Francia approda in Inghilterra accompagnata da Adidas, come tradizione, Il kit prodotto dal brand tedesco è di impatto immediato anche se poco originale, dato che + nike air max 720 presente nel torneo ‘addosso’ ad altre nazionali, La divisa home è ovviamente blu con un vistoso colletto a polo bianco bordato di tricolore e chiuso da laccetti, Il pattern è traslucido e sulle spalle (che scendono verticalmente fino ai fianchi) ci sono due bande tricolori contenenti le ‘stripes’ Adidas, Il lettering del brand è al centro, il galletto della ‘FFF’ è all’altezza del cuore, Numeri e nomi in bianco bordati di rosso, calzoncini bianchi con banda blu e tricolore laterale, Calzettoni rossi..

La maglia away presenta la stessa fantasia con colori invertiti, nike air max 720 dato che la base è bianca, Cambia il colletto che non è a polo ma con due inserti in maglieria bordati di tricolore, La fantasia sulle spalle è più avvolgente e tende maggiormente a toccare i bordi delle maniche, dove è presente una piccola biandiera francese, Lettering Adidas in blu appena sotto al colletto, galletto ‘FFF’ all’altezza del cuore, nomi e numeri in blu bordati di rosso, Calzoncini bianchi (con la stessa banda laterale di quelli home) e calzettoni bianchi..



Messaggi Recenti