Nike Air Jordan 1 Retro High Og - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Air Jordan 1 Retro High Og | Spedizione Gratuita

Come nel caso della divisa casalinga e da trasferta, anche per il third kit, il brand campano ha utilizzato un modello simile, giocando però con la fantasia e le tonalità di colori, Il colore dominante è senza dubbio il nero, nike air jordan 1 retro high og che occupa tutta la parte centrale della maglietta, La monocromaticità viene meno per i  grandi inserti grigi sulle maniche e su tutta la lunghezza dei fianchi, Per dare vivacità ai due colori scuri, Legea ha inserito, solo sul lato destro, una sottile riga rossa  che partendo dal basso, sale fino alla spalla e riscende sulla schiena..

La terza divisa si completa poi con pantaloncini totalmente neri e calzettoni neri con chiusura superiore rossa, oltre che al solito stemma della Virtus, La prima divisa casalinga per l’estremo difensore è totalmente gialla con un richiamo ai colori sociali del club: all’altezza dell’ancora sinistra sono presenti due strisce oblique rosse e nere, Lo stesso colore viene poi utilizzato sul colletto girocollo e a chiusura delle maniche, Unica differenza per la divisa da trasferta è il colore; essa si presenta verde con i medesimo innesti rossi e neri sul fianco, sul collo e sulle maniche. In ultimo, il nike air jordan 1 retro high og terzo kit del portiere, si presenta molto semplice (forse troppo) e pulito, formato da un blu navy con inserti bianchi al colletto e a chiusura dei bordi delle maniche e dei pantaloncini..

Una piccola curiosità sul font di nomi e numeri utilizzati dalla Virtus nike air jordan 1 retro high og Lanciano, identici a quelli della Championship inglese (equivalente della nostra serie B), ovviamente senza il logo della Football League, Come sempre ora è tempo di giudizi e di commenti e chi, se non voi, tifosi, appassionati e lettori, può dirci la sua opinione sul lavoro fatto da Legea per la Virtus Lanciano 2015-2016?.

Primo Photoboots di Marzo, davvero ricco di curiosità! Cambio di marchio per Lorenzo Insigne, che pare aver accantonato la Nike indossando le ACE 16.1 PrimeKnit nella partita contro il Chievo. Ever Banega pare non gradire il Dynamic Fit delle Obra, tagliandolo di netto e andando in gol contro il Getafe. Cristiano Ronaldo ne fa addirittura quattro con le sue Mercurial, e mette nel mirino la Roma, prossima avversaria in Champions League, che liquida la Fiorentina grazie ai gol dell’ex di Salah e le sue X 15.1.

Menzione speciale per le scarpe di Memphis Depay in onore del Mother’s Day, la festa della mamma che nel Regno Unito si è celebrata ieri, L’intera tomaia delle sue Speedform è decorata da un motivo floreale, nike air jordan 1 retro high og Memphis Depay (Manchester United) – Under Armour Speedform Spring Cristiano Ronaldo (Real Madrid) – Nike Mercurial Superfly IV Marc Albrighton (Leicester City) – Nike Tiempo Legend VI Lorenzo Insigne (Napoli) – adidas ACE 16.1 PrimeKnit Benjamin Mendy (Olympique Marsiglia) – Nike Mercurial Superfly IV.

Marco Borriello (Atalanta) – Nike Mercurial Superfly IV Academy Evie Clarke (Inghilterra U19) – Pantofola d’Oro Lazzarini Ever Banega (Siviglia) – Nike Magista Obra Ronie Lopes (Lille) – adidas MESSI 15.1 Aaron Ramsey (Arsenal) – New Balance Visaro Salah (Roma) – adidas X 15.1

Oggi iniziamo a scoprire, assieme a Puma Football, una serie di scarpe “Limited Edition” veramente, ma veramente uniche, La prima creatura dell’azienda tedesca di Rudolf Dassler è un prodotto che veramente farà molto effetto ai puristi del total black e del pellame di primissima qualità, Ecco le evoSpeed K SL total black, Quando uno scarpino da calcio così estremo incontra la classe pura della pelle ed il nero totale, il risultato è assicurato, A livello prettamente estetico le evoSpeed SL K total black sono inappuntabili se pensiamo al medesimo prodotto in campo ai piedi dei vari Aguero, Reus, Verratti ed anche Sturaro e Lichsteiner, nike air jordan 1 retro high og Non sarebbe male vederli in campo con un total black anche in match ufficiali..

Il punto principale a favore di queste scarpe è assolutamente la tomaia in pelle di canguro ; la grande morbidezza nike air jordan 1 retro high og unita alla leggerezza pazzesca della versione SL trasmette al piede veramente tutto quello che si può desiderare da uno scarpino da calcio, Molto importante anche il sistema di cuciture adottato, perchè siamo comunque di fronte ad una versione piuttosto delicata e che richiede una cura particolare, Per questo avere comunque dei rinforzi ed una struttura che, per quanto ridotta ai minimi termini, riesce a tenere bene in campo..



Messaggi Recenti