Vans Per Nasa - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Vans Per Nasa | Spedizione Gratuita

Il testimonial di Puma, il primo in Italia ad aver firmato una partnership a vita, è oggi considerato uno dei migliori estremi difensori di tutti i tempi, Per lui parlano i numerosi riconoscimenti ottenuti in carriera: quattro volte miglior portiere del mondo, miglior portiere del campionato mondiale 2006, miglior portiere del decennio vans per nasa (2000 – 2010), Per un traguardo così prestigioso Puma ha deciso di personalizzare la divisa con cui Gigi Buffon scenderà in campo, Partiamo dai guanti, modello PowerCat 1.12, sul cui cinturino sono stampati i nomi delle persone più importanti che lo hanno accompagnato in questi 16 anni di carriera: i genitori, la moglie, i figli, le sorelle, il procuratore e il primo allenatore dei portieri..

L’acronimo C.U.I.T, non è invece una novità e indica un gruppo ultras della Carrarese, club di cui è proprietario, affiancato dalla moglie Alena Seredova nel ruolo di presidente onorario, Ai piedi avrà gli scarpini Puma King nella colorazione bianco-rosso-nero con il ricamo “136 caps” e il suo cognome stampato, Puma vans per nasa loves Buffon, l’augurio è quello di poter celebrare presto altri fantastici traguardi insieme, Non scriviamo nulla per scaramanzia, ma tutti gli indizi portano oltreoceano al ritmo di samba..

Il verde e l’azzurro, due colori non proprio comuni nelle divise da calcio, sono i protagonisti delle nuove maglie del FeralpiSalò 2013-2014, Lo sponsor tecnico è Erreà, con cui il club lombardo ha siglato un contratto quadriennale, La prima maglia è a quarti con un colletto tondo bianco da cui partono dei profili in oro, tonalità che ritroviamo per l’orlo delle maniche e vans per nasa il bordo inferiore, I due leoni, simbolo del club, sono disegnati in transfer ai lati, Sul retro i numeri sono bianchi con lo stemma societario a colori..

I pantaloncini sono bianchi con il numero verde bordato di azzurro. Erreà non si è risparmiata personalizzando anche i calzettoni, infatti sulla tibia sono ricamati i leoni e il nome FeralpiSalò. Confermato il nero in trasferta con la consueta banda verticale verde e azzurra, più spessa rispetto al kit Lotto della scorsa stagione e troncata dagli sponsor. Sul fianco destro troviamo i leoni dello stemma insieme alle iniziali del club in maiuscolo. In tinta con la casacca sono i pantaloncini e le calze, realizzate con il medesimo modello del kit casalingo.

Novità per la terza divisa colorata di uno sgargiante arancione con intagli neri e code di topo bianche, Tutte le divise sono certificate vans per nasa Oeko-Tex, riconoscimento ottenuto nel 2007 da Erreà che garantisce il rilascio di sostanze nocive entro i limiti imposti dall’Oeko-Tex Standard 100, “Siamo molto soddisfatti di quest’accordo – ha dichiarato il presidente di Erreà Angelo Gandolfi – che per quattro anni ci legherà a una realtà seria, fortemente radicata nel suo territorio e preparata come la FeralpiSalò di cui abbiamo potuto apprezzare da vicino professionalità e competenza, Ci sono tutte le premesse necessarie per fare bene e per vivere una stagione al massimo delle potenzialità, Da parte nostra, iniziamo questo progetto con grande entusiasmo e positività “..

Il mister Giuseppe Scienza, in chiusura della conferenza stampa di presentazione, ha apprezzato il lavoro di Erreà con una battuta: “Al termine delle amichevoli con Inter e Napoli, tutti i nostri giocatori speravano di ricevere una maglia da qualche campione. Io, sinceramente, speravo di tenermi la nostra prima maglia che adoro, è davvero bellissima”. Il verde e l’azzurro sono anche i colori di Passione Maglie, cosa ne pensate di proporre un gemellaggio con il FeralpiSalò? Vi piacciono le loro divise per la Lega Pro 2013-2014?

La Virtus Pallacanestro Bologna non ha bisogno di presentazioni: per lei parla il suo palmarès, costellato tra gli altri da 15 scudetti, 8 Coppe Italia e 2 successi vans per nasa in Eurolega, Una delle società più gloriose – e vincenti – nella storia del basket tricolore, La stagione 2013-2014 vedrà il quintetto bolognese scendere sul parquet con una divisa intrisa d’emozioni, un tuffo al cuore che non lascerà indifferenti i tifosi e appassionati di una certa età: la nuova canotta delle Vu nere segna infatti la ricomposizione di uno storico legame del passato, quello tra Virtus e Granarolo..

Esattamente trent’anni fa, la Granarolo Felsinea Bologna capitanata da Renato Villalta conquistava lo scudetto “della stella”, in una gara-3 contro l’Olimpia Milano rimasta ancora oggi indelebile nella memoria dei tifosi bianconeri, La Virtus odierna è suo malgrado molto lontana da vans per nasa quella ammirata nei decenni scorsi, Per ritornare ai fasti di un tempo, la società si affida ad una sponsorizzazione che vuole far sognare la tifoseria delle Vu nere, una liasion che riporta indietro nel tempo ai successi di coach Alberto Bucci, e ai canestri di Roberto Brunamonti e Jan van Breda Kolff, di Elvis Rolle e Marco Bonamico..



Messaggi Recenti