Vans Classic Slip On - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Vans Classic Slip On | Spedizione Gratuita

Dopo una tranquilla salvezza nel campionato scorso, la Pro Vercelli si è ripresentata ai blocchi di partenza della Serie B sempre in compagnia dello sponsor tecnico Erreà,  il quale, quest’anno ha proposto un ritorno alla tradizione e al passato nelle tre divise da gioco, Andiamo a vedere i lavori realizzati dal brand emiliano più nel dettaglio, La prima divisa rimane fedele ai colori nonchè alla storia della compagine piemontese: la maglietta è sempre total white con una personalizzazione ad hoc cioè la presenza, vans classic slip on sia frontale che sul retro, tono su tono, del leone, simbolo ed animale caratterizzante del club..

La monocromaticità viene spezzata solo dall’inserimento dello stemma sociale, a sinistra all’altezza del cuore, e dal logo Erreà, presente sia a destra sul petto, che su entrambe le maniche, Novità per la stagione in corso è il colletto, questa volta a polo con chiusura a V.  Passando ai vans classic slip on pantaloncini e ai calzettoni, essi risultano entrambi di colore nero, con l’apposizione, sugli ultimi dello stemma frontalmente e della scritta verticale Pro Vercelli, I numeri sono anch’essi neri, marchiati internamente con lo stemma societario, Alternativamente al colore nero, in caso di necessità, vi è la possibilità di utilizzare sia i calzettoni che gli short di colore bianco..

Novità assoluta per la stagione 2015-2016 è la seconda divisa, che a differenza di quella dell’anno scorso di colore verde lime, è invece rossa, Erreà, nella realizzazione della seconda divisa, ha inserito tutti i colori presenti nello stemma societario, cioè il rosso, il bianco e il nero, La maglietta si presenta, come appena detto, rossa con una fantasia a quadretti tono su tono solo frontalmente, e tagliata all’altezza del petto  da tre strisce orizzontali : le prime due nere si interrompono una prima dello stemma vans classic slip on e una sotto quest’ultimo, la terza bianca invece continua su tutto il petto fino sotto l’ascella per poi interrompersi sul retro, prima di incontrare i numeri, anche essi bianchi e marchiati Pro..

Il colletto è leggermente a polo nero a V, chiuso questa volta da un lembo bianco. Inoltre il colore bianco viene utilizzato anche a chiusura  delle maniche, in maniera circolare. La divisa viene completata dai pantaloncini, rossi con due righe verticali bianchi, e i calzettoni, anch’essi rossi e anch’essi con stemma e scritta Pro Vercelli. Una curiosità, la seconda divisa viene utilizzata talvolta anche dai portieri. Passando alla terza divisa, essa è una rivisitazione del third kit della stagione 2014-15. La maglietta è ancora nera con una croce rossa centrale bordata di bianco che termina sui fianchi in un modo sfumato e “sfilettato”. Altra novità è il colletto: esso si presenta circolare di colore rosso, chiuso da una V molto stretta di colore bianco.

Anche in questo caso il colore bianco viene utilizzato dal brand emiliano a chiusura, sempre circolare, delle maniche, così come per i numeri e i nomi dei giocatori, Il kit si completa, rimanendo total black, con pantaloncini e calzettoni, con il solito richiamo allo scudetto vercellese, Anche in questo caso, alternativamente al colore nero, c’è la possibilità, per vans classic slip on eventuali problemi cromatici con le altre squadre, di utilizzare i pantaloncini e i calzettoni bianchi, Inutile dirlo, la terza divisa è un richiamo nonchè un omaggio allo stemma della Pro Vercelli, e questo template era già stato scelto ed introdotto nella stagione 2013-2014 dai tifosi, con il contest “Buona la terza”..

Traguardo importante quello raggiunto dal Real Mallorca, più noto in Italia come Maiorca, che ha compiuto i 100 anni di storia. Per festeggiare il centenario Macron ha realizzato una maglia celebrativa che i maiorchini indosseranno il prossimo 5 marzo nella delicata sfida casalinga contro il Real Oviedo. Il colore dominante non poteva che essere il classico rosso, accompagnato dal nero dei laccetti che chiudono il colletto alla coreana con un’ampia scollatura. Sul petto è ricamato lo speciale logo ideato per i 100 anni del club di Palma di Maiorca, poco più in basso troviamo le date “1916-2016”. Lo stemma societario è stato applicato sul retro del collo. Da notare come Macron abbia preferito comparire solo sulla manica destra, una finezza sempre apprezzabile nella realizzazione di una maglia celebrativa ispirata al passato.

Un ultimo dettaglio è l’etichetta “Edicion Limitada” cucita sul fondo sinistro che riporta il numero della maglia, prodotta in 3000 esemplari, Se al termine degli anni ’90 e nei primi anni del nuovo millennio il Maiorca era ai vertici della Liga – senza dimenticare la finale di Coppa delle Coppe persa contro la Lazio – oggigiorno lotta per non retrocedere nella terza divisione spagnola, Chissà se la nuova maglia possa dare una carica in più vans classic slip on ai calciatori per raggiungere la salvezza e festeggiare il centenario con il sorriso sulle labbra..

Ultimo lunedì di Febbraio, che ci accompagna all’ultimo Photoboots del mese, Marcus Rashford assoluto protagonista, con 4 gol in 2 partite all’esordio con la casacca dei Red Devils, e con delle Mercurial Vapor annerite che lasciano immaginare la ricerca di un contratto, Griezmann condanna il Real Madrid ad abbandonare la corsa alla Liga, siglando la vans classic slip on rete della vittoria con le sue solite EvoSpeed SL, Il Leicester, che pareva impattare in un pareggio, ringrazia Ulloa e le sue ACE 16.1 per l’ennesimo allungo in testa alla classifica..



Messaggi Recenti