Nike Air Force Jester - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Air Force Jester | Spedizione Gratuita

La vicenda ha continuato ad echeggiare per decenni negli ambienti sportivi liguri, fin tanto che, il il 22 gennaio 2002, la FICG accoglie parzialmente le istanze dello Spezia Calcio 1906 e gli assegna il titolo sportivo onorifico per la vittoria di quel campionato, con la possibilità di apportare permanentemente sulle divise da gioco uno stemma distintivo di quell’impresa, A distanza di 70 anni dalla vittoria sui campi dell’Arena nike air force jester di Milano, il destisno gli spezzini ritornano a calpestare il rettangolo di gioco del capoluogo lombardo per disputare gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Milan, E non è stata una semplice partita di Coppa, ma un ritorno alla storia che lo Spezia Calcio ha voluto celebrare facendo indossare ai propri giocatori 11 maglie per ricordare l’impresa del 1944, Una maglia che ci riporta direttamente a quegli anni e alla semplicità del gioco del calcio..

La maglia è quella attualmente in uso nella stagione 2013-2014, modificata solo in alcuni dettagli, Totalmente bianca con collo a V su cui campeggiano il logo dello scudetto nike air force jester del ’44, sulla destra, e lo stemma dell’ACS del ’44, sulla sinistra, Sulle maniche sono state applicate la patch della Coppa Italia e quella della partita in questione con relativa data dell’incontro (15-01-2014 Stadio G, Meazza, Milan Spezia), Sul retro della maglia è stata inserito il logo della coppa del ’44 all’interno del numero del giocatore, e le date del settantesimo anniversario subito sotto il collo, Inoltre, all’interno di quest’ultimo è stata inserita l’intera formazione dell’undici spezzino che vinse quel torneo, Le casacche sono pezzi unici e fuori mercato e a fine partita sono state regalate ad 11 enti benefici del territorio spezzino che provvederanno a metterle all’asta, Ve le elenchiamo di seguito nel caso vogliate parteciparvi..

-Amici del Parco – Associazione Italia Madagascar -Associazione ‘I sogni di Benedetta’ -Associazione Culturale “Francesco Conti” -Associazione Mondo Nuovo Caritas -Famiglie SMA ONLUS Famiglie SMA -L’ nike air force jester emporio della solidarietà -L’isola che non c’è -La piccola matita -Macondo 3 (Progetto di solidarietà con i bambini della Bosnia) -Oratorio Don Bosco Padre Salesiani -Sorriso Francescano dei bambini di Padre Dionisio E così, 11 maglie per 11 cuori sono scese in campo contro i rossoneri per rievocare le gesta di Bani, Persia V., Borrini, Amenta, Gramaglia, Scarpato, Rostagno, Tommaseo, Angelini, Tori e Costa, Settanta anni fa l’Arena di Milano era semi-deserta a causa del timore di rastrellamenti da parte dei nazisti, Settanta anni dopo, a San Siro sono giunti 71 pullman da La Spezia e oltre 6 mila tifosi per seguire e sostenere la squadra, ma soprattutto per ricordare e celebrare quegli undici vigili del fuoco che giocavano a calcio e andavano in trasferta a bordo di quell’autobotte che, un giorno, li portò sul gradino più alto d’Italia..

In J.League fervono i preparativi per la stagione 2014, dopo lo  Shimizu S-Pulse analizziamo le maglie del Kawasaki Frontale, altro team della scuderia  Puma. Rispetto al 2013 assistiamo ad un deciso scatto in avanti per quel che riguarda la personalizzazione delle maglie, in particolare la prima, tradizionalmente celeste con collettino a polo e maniche di colore nero. La casacca è caratterizzata da un fitto pattern a scacchi tono su tono sul tronco. All’interno dei quadretti di tonalità più scura, troviamo una serie di simboli: si tratta dei  loghi dei 7 distretti che formano la città di Kawasaki. Decisamente un modo fantasioso per rappresentare il legame con il proprio territorio.

Niente scacchi per la divisa da trasferta, ma di certo anche qui non manca l’eccentricità, La maglia è bianca con colletto a V e rifiniture celesti, Sulla parte frontale è presente una fantasia a stelle concentriche tono su tono che partono dalla posizione dello stemma del club, Il nike air force jester pensiero non può che correre immediatamente alla controversa maglia da trasferta fucsia stellata della Juventus 2011-2012, All’interno del colletto è stampato il logo della città di Kawasaki, Lo stesso modello è stato scelto per la divisa che il Frontale utilizzerà nella Asian Champions League, I colori invece sono quelli della maglia home: celeste con maniche nere, Nera anche la parte bassa, con effetto sfumato..

Rispetto alla maglia bianca, risulta più evidente lo stacco tra le stelle scure e lo sfondo celeste.  Sotto lo stemma è stata aggiunta la scritta Japan, a sottolineare la destinazione d’uso internazionale della maglia. Entrambe le maglie celesti prevedono l’utilizzo di pantaloncini neri, calzettoni celesti e personalizzazioni bianche, mentre è tutto bianco il completo da trasferta con numerazioni nere. Vi piace l’eccentricità delle maglie Puma per il Kawasaki Frontale 2014?

I cileni del  Club Deportivo Universidad Católica, anche conosciuti come Cruzados,  hanno presentato le nuove divise, realizzate da Puma, con le quali affronteranno la stagione 2014, Nello scenario dello stadio San Carlos de Apoquindo, Cristopher Toselli, Cristián Álvarez e Milovan Mirosevic si sono improvvisati ancora una volta modelli indossando la nueva armadura cruzada che, in linea con la stagione precedente, mantiene uno stile sobrio e abbastanza classico, Nello specifico, non sono state apportate modifiche consistenti al design delle casacche: la maglia casalinga, infatti, rimane bianca con la banda orizzontale blu, in cui è collocato lo sponsor commerciale, che solca il petto e abbraccia l’intera maglia anche sul retro, Perpendicolare ad essa, sono nike air force jester state aggiunte due strisce laterali che segnano il profilo della maglia e costituiscono il campo in cui sono apposti degli inserti in mesh per aumentare la traspirazione (tutte le divise sono state realizzate con la tecnologia DryCell di Puma che garantisce maggior comfort e freschezza in fase di sudorazione)..

Al di sopra della banda orizzontale, campeggiano il logo Puma e lo scudetto crociato del club uniti idealmente dal collo a giro bordato anch’esso il blu, Pannello posteriore dal risvolto più cromatico con nome e numero dei giocatori in rosso a far da padroni, Il kit è completato da pantaloncini blu e calzoncini bianchi, Qualcosa in più si può dire, invece, della maglia da trasferta in cui si osserva qualche cambiamento, Iniziamo dicendo che il disegno rimane uguale ma è stato abbandonato il concetto di semplice specularità cromatica rispetto alla prima casacca e che tutti e tre i colori sociali sfilano sul pannello frontale, nike air force jester Sinceramente, all’inizio guardando le foto ho avuto due impressioni: la prima è che ho creduto che questa fosse la maglia casalinga..



Messaggi Recenti