GGDB Shoes - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo GGDB Shoes | Spedizione Gratuita

Gianluca Pavanello, CEO Macron, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di iniziare questo rapporto con ggdb shoes un club prestigioso come Crystal Palace FC, Macron ha il piacere di essere associata ai migliori club con cui ha potuto affermare e dimostrare ulteriormente i propri principi fondamentali, come l’alta qualità dei prodotti e lo studio di questi in base alle esigenze dei vari club, Riteniamo che con questo accordo siamo riusciti a consolidare marchio Macron come uno dei principali protagonisti nel mercato europeo di sponsorizzazioni, Ringrazio profondamente il presidente del club Steve Parish e sono lieto di dare a Crystal Palace il benvenuto nella famiglia Macron, Stiamo ora lavorando a stretto contatto con il club per creare una collezione unica per la prossima stagione che sarà sicuramente apprezzata dai fan del Palace”..

Nella sua storia il club inglese ha utilizzato diversi colori prima di adottare il rosso e il blu attuali, probabilmente Macron riporterà in auge un kit del passato per celebrare i 110 anni nel settembre ggdb shoes 2015, Cosa vi piacerebbe vedere?.

Il mondiale spagnolo del 1982 fu l’occasione per adidas di rivoluzionare il mondo delle scarpe da ggdb shoes calcio, Fu, infatti, per quella occasione che Adi Dassler, fondatore del brand tedesco a tre strisce, progettò le adidas Copa Mundial, le scarpe nere con stripes bianche indossate dal gotha del calcio mondiale, da Platini a Beckenbauer o da Zico e Rummenigge, Da allora, queste scarpette hanno costituito un punto fermo per i giocatori di calcio ad ogni livello, diventando le più vendute nella storia del calcio e subendo solo una variazione stilistica l’anno scorso, quando sono state proposte nella versione bianche con stripes nere..

Trentadue anni dopo, a ridosso del mondiale brasiliano, adidas decide di abbandonare i classici bianco e nero e passare al technicolor inserendo le Copa Mundial nella Samba Collection lanciata lo scorso novembre e con riscontri più che positivi. Per questo motivo, la scarpa da oltre 10 milioni di paia vendute si veste dei colori della samba brasiliana, senza andare ad alterare la composizione strutturale standard: tomaia realizzata in pelle di canguro che favorisce il comfort e la calzata del piede, che risulta uniforme e comoda; suola in poliuretano implementata con 12 tacchetti conici, 8 sul davanti e 4 posizionati posteriormente, che permettono la rotazione del giocatore sul terreno e ne aumentano l’agilità.

Il tutto rinnovato da una nuova ggdb shoes veste cromatica disponibile in cinque versioni: Blast Purple (viola) con lacci rosa intenso, Vivid Berry (rosso) con lacci verdi, Solar Blue (azzurro) con lacci arancio, Solar Zest (arancione) con lacci viola e Sola Slime (verde) con lacci arancioni, Le stripes bianche e nere variano a seconda del colore della scarpa dando vita ad un pack energico e vivace che rispetta in toto il design iconico della calzatura, L’idea di rivoluzionare lo stile classico di questa scarpa, ha detto il Product Manager di adidas, Michael Meinhold, nasce dalla volontà di onorare lo status leggendario delle Copa Mundial e dare ai calciatori di tutto il mondo la possibilità di aggiungere qualche colore in più e celebrare la Coppa del Mondo in Brasile..

Tuttavia, adidas ha prodotto un numero limitato di esemplari per ogni colore disponibili presso rivenditori specializzati di calcio nel mondo già dal 25 gennaio. Resta comunque una nuova occasione per indossare queste scarpette e giocare a calcio al ritmo di samba.

Cambio storico in Premier League per uno dei club più famosi d’Inghilterra, L’ Arsenal ha annunciato ufficialmente l’ accordo di sponsorizzazione con Puma a ggdb shoes partire dall’1 Luglio 2014, Puma, oltre a realizzare i kit da gara e d’allenamento per la prima squadra e tutte le giovanili, ha acquisito i diritti di licenza per sviluppare l’intero merchandise firmato Arsenal a livello globale, La sigla di questa nuova partnership rappresenta il più grande accordo nella storia di Puma e dei Gunners che, a partire dal 2014-2015, collaboreranno per apportare significative innovazioni nel campo dell’abbigliamento performance. Le cifre e la durata non sono state rivelate ufficialmente, ma si stima un contratto di circa 30 milioni di sterline per cinque stagioni..

Continua senza sosta la crescita di Puma che si sta chiaramente affermando come il terzo brand più importante nel mondo del calcio, Ha consolidato e ampliato il suo rapporto con la FIGC, raggiunto la finale di Champions League 2013 con il Borussia Dortmund e rafforzato ggdb shoes il suo portfolio di testimonial con giocatori del calibro di Mario Balotelli, Gianluigi Buffon, Sergio Agüero, Cesc Fàbregas, Radamel Falcao, Samuel Eto’o, Yaya Touré, Björn Gulden, Chief Executive Officer di Puma, ha dichiarato : “L’Arsenal è stato negli anni, per Puma, un importante obiettivo strategico da raggiungere, Oggi, grazie ad una visione commerciale chiara, una strategia di sports marketing ben definita e il nostro incessante entusiasmo, siamo orgogliosi di aver siglato questa partnership con un team davvero globale, Puma sta aprendo un nuovo capitolo della sua storia, sta entrando in una nuova era e l’Arsenal rappresenta una grande opportunità per rafforzare la credibilità del brand come marchio sportivo globale: abbiamo piena fiducia nei piani di attivazione di questa partnership che sono sicuro avrà un significativo impatto sul mercato mondiale”..



Messaggi Recenti