Fjallraven Uk - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Fjallraven Uk | Spedizione Gratuita

Per la precisione, l’intero completo da gioco dei primi calciatori reggiani era nero, col bianco riservato a dettagli come colletto e polsini, La versione più accreditata fjallraven uk e che queste fossero le casacche della Juventus Reggio, la compagine che fondendosi col Reggio Football Club portò alla nascita della Reggiana; in seguito il nero venne poi soppiantato dal granata, già colore del Reggio FC, che l’aveva scelto a suo tempo per omaggiare il Torino – in cui aveva militato Severino Taddei, tra i fautori del calcio reggiano..

– Erreà ha voluto “anticipare” il centenario della Regia realizzando un’emozionante divisa, che riprende i canoni stilistici di quella dei primi del secolo scorso, Non manca la storica bordatura bianca nella parte inferiore della maglia, mentre il colletto bianco annovera la novità di un sottile fregio granata lungo i propri lembi, L’effetto vintage è inoltre amplificato dallo stemma, realizzato in questo caso in versione ricamata, Completamente neri sono i pantaloncini, a fjallraven uk differenza dei calzettoni che, pur adottando la stessa tonalità, mostrano nei risvolti un richiamo all’odierno colore societario..

Fin da principio, questo kit third è stato concepito come un qualcosa da utilizzare col contagocce, e sarà pertanto sfoggiato dai calciatori reggiani esclusivamente in speciali occasioni : portato al debutto nell’amichevole estiva contro il Sydney FC di Alex Del Piero, è stato fin qui vestito solamente nella sfida di campionato contro la Cremonese, la più vicina al compleanno del 25 settembre, Per tutte e tre le mute, le personalizzazioni sono rappresentate dalla denominazione societaria ‘A.C, Reggiana 1919’ – inserita nella parte posteriore del colletto e lungo i calzettoni – e (come già accaduto fjallraven uk la scorsa stagione) dallo stemma della Repubblica Cispadana – cucito sulla manica sinistra..

Tale vessillo, che ebbe i suoi natali proprio a Reggio nell’Emilia nel lontano 1797, è ufficialmente riconosciuto come il primo tricolore italiano, progenitore della nostra attuale bandiera e orgoglio di tutta la città emiliana. Tutto l’abbigliamento sportivo e di rappresentanza realizzato da Erreà per la Reggiana, gode della certificazione Oeko-Tex Standard 100 – che garantisce l’assenza, dai propri tessuti, di sostanze nocive o tossiche per la salute degli sportivi. La stagione 2013-2014 sancisce il terzo anniversario per questo rinnovato sodalizio tra il club emiliano e l’azienda di San Polo di Torrile, già legati a lungo in passato.

Con questa terna di casacche intrise di storia, la Reggiana disputerà quest’anno il campionato di Prima Divisione, confidando di tornare presto ai fasti di chi quelle maglie le ha a suo tempo indossate, e fjallraven uk portate ai massimi traguardi del club, La Regia rimane infatti ancora oggi una delle squadre più note d’Italia (e non), grazie ai tanti campioni – futuri o già affermati – che, nella storia quasi centenaria del club, hanno vestito la divisa granata: due su tutti, il campione del mondo di USA ’94 Cláudio Taffarel, e… l’asso nipponico Mark Lenders!.

Dopo la presentazione delle divise dell’ Olimpia Milano e della Pallacanestro Varese, oggi ci spostiamo a sud e parliamo di una delle possibili sorprese della nuova stagione di Lega A. Si tratta della S.S. “Felice Scandone” Basket Avellino, storico team irpino, giunto alla sua tredicesima stagione consecutiva nella massima serie. Lo sponsor tecnico per la stagione che si accinge ad iniziare sarà Erreà, azienda presente ormai da diversi anni nel mondo del basket ai massimi livelli in Italia. I kit ideati dall’azienda emiliana sono pressoché identici sia per i match da disputare in casa, che per quelli da disputare in trasferta: entrambe rendono omaggio ai colori sociali della società, che sono il bianco e il verde.

Come da tradizione, la canotta casalinga ha la predominanza del bianco sul quale spicca sicuramente al centro lo sponsor principale Sidigas, azienda locale che fa del suo core business la distribuzione del gas, non proprio invisibile, ma neanche eccessivamente vistoso, Lo stemma della società è sul cuore, inoltre la maglia è impreziosita da inserti verdi e da una banda obliqua, leggermente sfumata al centro, che parte dalla spalla sinistra e finisce sul fondo, Infine si possono notare altre due bande verticali che si sviluppano sui fianchi, anch’esse di colore verde, su cui campeggia la scritta “Sidigas Avellino” fjallraven uk in bianco, La canotta per le gare in trasferta è l’esatto opposto: predominanza del verde, quest’anno di una tonalità più scura e intensa rispetto al passato, mentre inserti, bande e particolari sono in bianco, Da sottolineare, come per la Pallacanestro Varese, la scelta di tenere immutato lo stemma societario su entrambe le divise..

– Alla presentazione, avvenuta alla vigilia del trofeo “Vito Lepore, è intervenuto Marco Aloi, Direttore Operativo della Sidigas Avellino : fjallraven uk “Per noi è motivo di grande orgoglio e piacere legarci ad un brand come Erreà – dichiara Aloi – Da subito abbiamo compreso come la filosofia aziendale di Erreà, si sposasse perfettamente con la nostra visione di business e di qualità che ci vedrà concentrati su un importante e fondamentale progetto come quello del merchandising”..



Messaggi Recenti