Ciabatte Adidas Donna - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Ciabatte Adidas Donna | Spedizione Gratuita

Passaggio di consegne tra brand italiani in casa Lugano : i Ticinesi, al cui timone siede ora, con la carica di Direttore Generale, l’Avvocato Luca Tettamanzi, hanno concluso la quadriennale partnership con Legea, per ufficializzare, alla scadenza del contratto, di aver siglato un accordo di sponsorizzazione ciabatte adidas donna con l’orobica Acerbis, L’azienda bergamasca, i cui top club italiani sono Cremonese, Albinoleffe e Foggia, vestirà i bianconeri ticinesi dalla prima squadra fino al settore giovanile, con la promessa di fornir loro un kit ad hoc che rispetti la tradizionale ed imprescindibile V sul petto..

Come documentato dalla fotografia, tratta dal sito web ufficiale del club, i Ticinesi, ciabatte adidas donna sin dalla giornata odierna, già indossano il materiale tecnico fornito da Acerbis per le dure sessioni di allenamento del ritiro pre-campionato di Airolo, Per una recensione maggiormente dettagliata non ci resta dunque che restare in attesa della presentazione ufficiale dei kit..

La stagione che inizierà in trasferta sul campo del Millwall il 9 Agosto si prospetta di notevole importanza per il Leeds United, impegnato nel campionato di Championship 2014-2015, I Whites mancano dalla Premier League dalla stagione 2003-04 che si concluse con la retrocessione figlia dei primi problemi ciabatte adidas donna economici che afflissero il club vincitore dell’ultimo campionato inglese pre-Premier, Da quella stagione i calorosissimi tifosi del club di Elland Road, che pochi anni prima giocò addirittura una semifinale di Champions League, hanno vissuto un decennio con poche gioie e molti dolori tra i quali anche l’onta della retrocessione in League 1, Ma ora, con il recente acquisto del club da parte di Massimo Cellino, la speranza è quella di poter spiccare il volo e prenotare il biglietto per il tanto atteso ritorno tra le grandi d’Inghilterra..

Se il nuovo proprietario del Leeds è italiano, tricolore è anche il marchio che veste il prestigioso club dello Yorkshire, Macron. Una collaborazione di lunga data, iniziata nel 2008, che scrive una nuova pagina di storia. Infatti è stato presentato il nuovo home kit con cui i Whites scenderanno in campo nella prossima stagione. Dopo aver osato lo scorso anno inserendo una doppia striscia blu ben poco attinente alla storia del club, quest’anno la casa bolognese ha optato per una soluzione più semplice e riguardosa della tradizione. Ed ecco allora che torna il completo all-white, con il blu che invece appare solamente sul colletto. Lo stemma del club è sul cuore mentre i loghi Macron sulle spalle sono bianchi, strizzando l’occhio a coloro che vorrebbero le maglie sempre più pulite.

Sulla schiena ecco comparire sotto il colletto l’ acronimo LUFC, ovvero le iniziali del club, mentre sotto il numero appare come già successo l’anno scorso lo sponsor secondario, Anche i pantaloncini sono solo bianchi, rispetto alla maglia si invertono le posizioni dei loghi, con lo stemma del Leeds a ciabatte adidas donna destra e quello di Macron a sinistra, I calzettoni invece sono ornati da una riga blu sul risvolto, Per quanto riguarda il kit del portiere, Macron ha invece deciso di riciclare il kit camouflage usato la scorsa stagione con il Napoli che tanto ha fatto parlare di sè..

Il Calcio Padova ha annunciato ufficialmente la partnership con Macron per le prossime tre stagioni. Fino al 2017 sarà quindi l’azienda bolognese a griffare le maglie biancoscudate di prima squadra, giovanili e della Padova Football School. “Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con Macron – ha dichiarato l’amministratore delegato biancoscudato Andrea Valentini – un’azienda con grande esperienza nel settore dell’abbigliamento tecnico, che si occupa già di squadre di alto livello in serie A, Premier League e Liga spagnola. Fin dai primi incontri ci hanno trasmesso la volontà di essere parte dell’universo biancoscudato, con il loro know-how puntiamo a migliorare sia il confort dei nostri atleti che l’immagine del nostro club”.

L’annuncio non è arrivato a sorpresa, in quanto già dal sondaggio lanciato a Marzo per la scelta della terza maglia era intuibile quale sarebbe stato il nuovo sponsor tecnico, Puntuale anche il commento di Gianluca Pavanello, amministratore delegato di Macron: “Con questo importante accordo la nostra azienda vuole sottolineare il suo profondo rapporto con il mondo del calcio, legandosi ad un ciabatte adidas donna club di grandi tradizioni, che ci auguriamo di poter ‘accompagnare’ al più presto nella massima serie”..

In controtendenza rispetto alle dichiarazioni dei protagonisti appare purtroppo ciabatte adidas donna la situazione del club, Le ultime notizie parlano di grandi difficoltà per l’iscrizione alla Serie C e di un fallimento mai così vicino, le prossime settimane saranno decisive..



Messaggi Recenti