Adidas Originals - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Adidas Originals | Spedizione Gratuita

Oggi abbiamo una nuova Hypervenom, la seconda versione, che inserisce il Dynamic Fit Collar adidas originals come per le altre due “sorelle”, Tiempo esclusa, Però molte volte ci dimentichiamo che resta sempre e comunque una versione “bassa” che fa la felicità di chi vuole materiali innovativi, ma necessita di avere la caviglia libera, Ecco perchè vogliamo descrivervi pregi e difetti di entrambe le versioni, così da poter scegliere ancora meglio la vostra nuova Hypervenom II, Hypervenom II Phantom.

La versione “alta” è sicuramente il prodotto con più appeal dal momento dell’uscita, Quello che ci piace è come Nike abbia inserito il flyknit in maniera del tutto diversa rispetto a Magista e Mercurial (che già tra loro si differenziano parecchio), Infatti il grande difetto di Hypervenom era la durabilità, adesso il Nike Skin è molto più resistente ed il flyknit appunto è “inserito” quindi l’unica parte diretta a contatto con pallone ed urti è “la calza”, Questo regala tocco di palla, resistenza, comfort e, grazie anche all’inserimento del flywire, una calzata aderente adidas originals ed ideale..

Chi deve sceglierla? Se eravate accaniti utilizzatori di Hypervenom fino ad oggi e, come moltissimi, non aspettavate altro che uscissero con il “calzino”, non dovete avere dubbi, è adidas originals la vostra scelta! Calzata Il numero è lo stesso, Avrete una sensazione di costrizione inizialmente (dovuta al flywire), ma poi giocandoci ed utilizzandola vi renderete conto di aver fatto la scelta giusta mantendendo lo stesso numero, Nike Hypervenom II Phinish Spesso, troppo spesso ci focalizziamo solo sulle versioni “top” o comunque di primissima fascia, Invece, come nel caso delle Hypervenom II Phinish, ci sono prodotti che nascono per essere leader lo stesso, proprio perchè ideali per le esigenze di alcuni atleti, Una scarpa come le Phinish è fantastico perchè mantiene tutte le caratteristiche della tomaia delle Phantom, ma non ha il Dynamic Fit Collar e quindi lascia più libertà a chi desidera uno scarpino senza troppi fronzoli, Non è un caso che l’emblema di Phinish sia un giocatore come Wayne Rooney e che anche un attaccante come Harry Kane utilizzi questo prodotto, Probabilmente il richiamo alle storiche T90 finalmente è molto molto azzeccato..

Chi deve sceglierla? Giocatori che non vogliono perdere l’innovazione di Hypervenom, ma proprio non digeriscono il “calzino”. Soprattutto atleti molto potenti e con caviglie grosse, che hanno un appoggio “pesante”. Inoltre chi vuole risparmiare un po’… Calzata Forse per le Phinish potete optare per mezza misura in più rispetto alle vecchie Phantom, ma solo se le prendevate strette ed aderenti, se già preferivate una calzata “comoda”, il numero è quello.

Una nuova matricola parteciperà alla prossima adidas originals Serie A, si tratta del Carpi che ha presentato le maglie 2015-2016 realizzate da Givova, sponsor tecnico che vestirà gli emiliani per i prossimi tre anni, A introdurle è stato direttamente l’amministratore delegato Stefano Bonacini che nell’occasione ha ufficializzato anche il nuovo main sponsor Azimut, PRIMA MAGLIA CARPI 2015-2016 Maglia bianca con colletto a ‘V’ decorato da sottili righe biancorosse, un motivo che ritroviamo anche sull’orlo delle maniche..

Lo stemma societario è poggiato su una banda orizzontale formata da 9 strisce rosse, un numero non casuale, infatti si riferisce all’anno di fondazione della squadra (1909). Più in basso si sviluppano una serie di righe orizzontali grigio chiaro sulle quali è applicato il riquadro blu dello sponsor. Givova è presente con il lettering sulla parte frontale e con il logo sulle maniche. Passiamo al retro dove in alto è disegnata un’estensione del logo societario che comprende le strisce rosse e il carpino sradicato sormontato da un falco, figura che fa parte anche dello stemma cittadino. I numeri ed i nomi sono rossi su sfondo bianco.

I pantaloncini sono bianchi con due barrette rosse su entrambi i lati, SECONDA MAGLIA CARPI 2015-2016 In trasferta la maglia si ispira allo “stile Arsenal” con il corpo rosso e le maniche bianche, Le strisce orizzontali, stavolta tono su tono, coprono la maglia da cima a fondo, Il colletto e il bordo delle maniche presentano le medesima fantasia rigata della casacca home, I calzoncini sono rossi con finiture bianche, Più avanti saranno svelate sia la terza maglia, sia un adidas originals nuovo sponsor che sarà applicato sotto i numeri..

A bordo del Truck Bianconero – lo speciale tir che farà tappa in diverse città del Friuli – sono state svelate le nuove maglie dell’Udinese 2015-2016 firmate HS Football, Presenti il sindaco di Udine Furio Honsell, il presidente dell’Udinese Franco Soldati e il dg Franco Collavino, A indossarle c’erano i calciatori Pinzi, Scuffet, Adnan, Pasquale e Meret, PRIMA MAGLIA UDINESE 2015-2016 Per la terza stagione consecutiva Hs Football propone una maglia con tre righe nere su sfondo bianco per le partite casalinghe, A vivacizzare il tutto ecco lo scollo adidas originals a ‘V’ colorato di blu e il bordo manica blu e giallo, i colori del Friuli Venezia Giulia nonchè della provincia di Udine..



Messaggi Recenti