Adidas Nuovi Arrivi - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Adidas Nuovi Arrivi | Spedizione Gratuita

Dopo un solo anno di Lega Pro, la Pro Vercelli,  una delle squadre più gloriose del calcio italiano con ben 7 scudetti nel suo palmarès, ritorna in Serie B, adidas nuovi arrivi sempre accompagnata dallo sponsor tecnico Erreà, Per quello che potrebbe essere l’ultimo anno di sponsorizzazione tecnica, il contratto scade infatti nel 2015, il brand emiliano ha proposto tre kit fra il tradizionale e l’innovativo, Prima maglia La prima maglia rimane all’insegna della tradizione, elemento caratterizzante del club piemontese fondato nel lontano 1892: essa si presenta totalmente bianca, con l’apposizione dello stemma societario all’altezza del cuore e il logo Erreà situato sia sulle maniche che sulla parte destra del petto..

Il marchio italiano anche questa volta ha voluto stupire e rendere omaggio allo stesso tempo con una modifica ad hoc : sia frontalmente che sul retro, infatti, è stampato tono su tono  un leone, il  simbolo storico del club, Infine il colletto della maglietta è in stile coreano, con un bottone a chiusura dello stesso, Il kit si completa poi con i pantaloncini e i calzettoni entrambi neri, Sui primi a destra è presente il adidas nuovi arrivi logo della Pro mentre a sinistra il doppio rombo Errà e i numeri; sui secondi è ricamato invece lo scudetto societario con la storica croce rossa e la scritta Pro Vercelli in verticale..

Seconda maglia La divisa da trasferta, invece, si presenta all’insegna dell’innovazione e rompe totalmente con la tradizione e i colori sociali con il suo  verde fluo, Il colore non è uniforme, infatti al suo interno troviamo delle adidas nuovi arrivi righe verticali con un verde di tonalità più scura, Il colletto è poi leggermente a V con un profilo a contrasto che lo cinge interamente, Sempre in verde acceso sono i pantaloncini ed i calzettoni, Elemento di discontinuità è l’assenza dello stemma societario sui calzettoni..

La soluzione del verde fluo non è nuova nel contesto calcistico; quest’anno, ironia della sorte, è stata adottata anche da una grande rivale storica piemontese della Pro Vercelli, la Juventus. Terza maglia Per quanto riguarda la terza maglia, essa si presenta nera con una croce rossa bordata di bianco. La croce è un ovvio richiamo allo stemma societario della Pro Vercelli, posizionato al centro della maglietta. Il colletto, questa volta è a polo bianco con chiusura a V; il colore bianco si ripresenta poi nel marchio Erreà e in maniera circolare a chiusura della maniche. I pantaloncini sono total black cosi come i calzettoni, anch’essi neri con ricamato lo scudetto del club vercellese.

Per finire una curiosità: la terza maglia non è una novità assoluta, ma era già stata adottata nella stagione precedente nel mese di Gennaio, quando i tifosi l’hanno proposta e votata mediante il contest “Buona la terza”, Ora la palla passa adidas nuovi arrivi a voi tifosi e appassionati: come giudicate l’ultimo lavoro realizzato da Erreà per la Pro Vercelli 2014-2015?.

Oggi si può dire che il main sponsor che va per la maggiore nel calcio europeo è Fly Emirates. Presente sulle maglie di Real Madrid, Arsenal, Milan, Paris Saint-Germain e Amburgo è senza dubbio l’investitore con maggiore visibilità sulle maglie da calcio nel mondo, in un contesto in cui sempre più compagnie aeree investono in questo sport. Una posizione simile era detenuta negli anni ’80 e soprattutto ’90 da un marchio automobilistico tedesco: Opel. Ripercorriamo attraverso una carrellata di immagini le varie tappe di questa epopea, iniziando da una squadra italiana: il Milan.

Fu sponsorizzato da Opel tra il 1994 ed il 2006, uno dei periodi più ricchi di successi della storia del club, dalla parte finale del ciclo di Fabio Capello a quello di Carlo Ancelotti, Trattandosi di una rubrica vintage, mi sono limitato ad includere le immagini di tre maglie tra il 1995 ed il 1998 prodotte all’epoca dalla Lotto, Altro iconico binomio di Opel è quello con il Bayern Monaco, durato dal 1989 al 2002, Ecco una selezione di maglie indicativa della tradizionale variabilità cromatica delle divise dei bavaresi. Da notare adidas nuovi arrivi in particolare il graduale sopravvento del blu sul rosso in queste quattro pietre miliari: 1989, 1993, 1995, 1997..

Come il Milan, anche il Paris Saint-Germain ha legato il suo nome sia a Fly Emirates oggi, che ad Opel tra il 1995 e il 2002, In Repubblica Ceca è toccato allo Sparta Praga tra il 1991 ed il 1999, mentre in Belgio allo  Standard Liegi tra il 1985 ed il 1997, prima dell’arrivo della Cirio di Sergio Cragnotti, Ricordo indelebile è  il layout sulle maglie in occasione delle partite nelle coppe europee, dove per via delle limitazioni imposte adidas nuovi arrivi dall’Uefa, Opel, così come molti altri marchi, compariva in versione priva del logo sovrastante, Fu così fino alla stagione 1999-2000..



Messaggi Recenti