Adidas Nmd R1 - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Adidas Nmd R1 | Spedizione Gratuita

All’interno del collo e in fondo sul bordo inferiore troviamo la scritta “Dicen que nunca se rinde – It is said we never surrender”, ovvero “Dicono che non si arrende mai”, Sul retro, sopra la stampa di nomi e numeri, c’è uno scudetto biancorosso con al centro le iniziali del club presenti anche nello stemma, I pantaloncini adidas nmd r1 sono bianchi con dettagli rossi, i calzettoni sono neri, Nella divisa che vedremo in campo questa sera ci saranno i colori della bandiera spagnola sul retro e l’iscrizione sul petto “Final Basel 2016, St, Jakob-Park – 18 May, Liverpool FC vs Sevilla FC”..

Nella scorsa settimana il Chelsea e adidas hanno annunciato un accordo consensuale per chiudere anticipatamente la loro partnership il 30 giugno 2017, originariamente il contratto sarebbe dovuto scadere nel 2023, La notizia è stata un fulmine a ciel sereno e tutti ci siamo chiesti quale brand potesse esserci dietro questa mossa da parte del club londinese, Avevamo dato adidas nmd r1 per scontato, infatti, che prima di rompere un contratto così importante il Chelsea avesse già trovato un accordo con un nuovo marchio, Tutti gli indizi portavano a Nike, forse l’unico brand con una solidità economica tale da strappare il Chelsea ad adidas a suon di milioni..

Oggi il Telegraph rivela anche la cifra record dell’accordo, ovviamente da confermare, che sarebbe di 60 milioni di sterline a stagione, in euro quasi 77 milioni, Non si conosce la durata, ma è probabile che gli anni saranno almeno adidas nmd r1 10, A causa della rottura anticipata con adidas il Chelsea verserà più di € 50m a titolo di risarcimento, poco male considerato quanto prenderà da Nike sommato agli accordi già in essere con Yokohama e Carabao per la sponsorizzazione delle maglie e dei kit da allenamento..

Il prossimo contratto fra Chelsea e Nike si piazza al secondo posto tra le sponsorizzazioni più remunerative al mondo, dietro a quello del Manchester United con adidas (strappato proprio al “baffo” americano).

Dopo la divisa del Mainz 05 rimaniamo in casa  Lotto e in Bundesliga per la adidas nmd r1 presentazione della nuova maglia dell’Hoffenheim 2016-2017, Il debutto si è tenuto nell’ultima sfida di campionato contro lo Schalke 04, una partita che nonostante la pesante sconfitta interna per 1-4 ha decretato comunque la salvezza della squadra di Sinsheim, In Germania per molti club non esiste una vera casacca tradizionale, si gioca soprattutto con i colori sociali, in questo caso si è andati anche oltre con l’utilizzo di due toni di blu, Il corpo è blu con quattro righe trasversali più scure che aumentano progressivamente di spessore e che si abbinano alle maniche con taglio raglan, Il design si ispira allo stemma del club diviso in due parti..

Bicolore è anche il colletto, caratterizzato da un profondo scollo a ‘V’ e personalizzato sul retro con la scritta “achtzehn99”, ossia l’anno di fondazione del club (1899). “Per la nostra nuova divisa abbiamo chiesto a Lotto di progettare un modello moderno e innovativo, senza perdere gli elementi identificativi della nostra tradizione…. E il risultato è perfettamente in linea con le aspettative”, sono state le parole di  Peter Görlich, CEO del TSG.

I pantaloncini e i calzettoni seguono lo schema cromatico della casacca, ma stavolta prevale il blu più scuro, Il logo di Lotto con la sua famosa losanga, spesso criticata su queste pagine quando era racchiusa nel riquadro rosso, è ora libera e posizionata sul petto e sul bordo delle maniche con una texture lucido-opaca, “ Per la nuova divisa dell’Hoffenheim ” – ha adidas nmd r1 commentato Andrea Tomat, presidente di Lotto Sport Italia – “ abbiamo progettato un outfit che riprende i colori tradizionali del club, rivisitati con un design moderno e innovativo, Con questa nuova maglia inauguriamo la terza stagione della nostra collaborazione con il club tedesco caratterizzata da una vera condivisione di valori quali l’innovazione, l’ambizione e la lunga tradizione sportiva”..

Seguire con la massima attenzione gli allenamenti delle squadre che disputeranno la finale di Champions League non poteva che portare a qualche colpo di scena, Infatti, com’è normale quando si deve indossare una scarpa da calcio nuova, ecco che Gareth Bale ha iniziato a “sformare” la nuova generazione di adidas X, le PureChaos, Come accaduto per il segmento ACE, anche in questo caso esisteranno due versioni top di gamma, Una, la PureChaos appunto, e la X16.1 che sarà con tutta probabilità sprovvista di questa sorta di “copertura” adidas nmd r1 sopra i lacci, Una scarpa che ci fa fare un salto indietro nel tempo con le F50i Tunit che avevano proprio questo tipo di copertura sopra i lacci..



Messaggi Recenti